Sblocco del Bootloader su Sony Xperia S

Ci tengo a precisare che questa operazione invalida la garanzia del vostro telefono, dovrebbe essere possibile ribloccare il bootloader ma non è garantito che in caso di guasto il centro assistenza Sony non si accorga dell’intervento sul vostro telefono. In ogni caso non mi rendo responsabile di danni o blocchi permanenti al vostro telefono.

La procedura standard per ottenere i privilegi di root sul vostro Xperia comprende il passare prima per lo sblocco del bootloader. Certo, è possibile installare rom modificate anche senza sbloccarlo e quindi avere meno problemi di garanzia, ma la procedura ad ogni singolo flashing è meno immediato, quindi opto per la procedura classica che ho effettuato anche io sul mio Xperia.

Ricordo che questa procedura cancella tutti i dati sul telefono (l’archivio interno non verrà toccato), quindi vi esorto a salvare tutti i vostri dati con un backup. Mi sembra ovvio e superfluo dirvi di salvare i vostri contatti sul vostro Google Account.

Posso sbloccare il mio Bootloader?

Innanzitutto è necessario entrare nella schermata di diagnostica e capire se il nostro bootloader è sbloccabile. Dal tastierino di chiamata digitiamo:

*#*#7378423#*#* 

Siete dentro al menù di diagnostica, ogni Ericsson/SonyEricsson ne ha uno dai tempi della pietra (se non ricordo male si attivava con >*<<*<*) e da qui potete testare il vostro dispositivo in ogni sua singola parte, ma non ci soffermiamo qui, andiamo su Service info>Configuration, l’ultima voce riporta la scritta “Unlocking Allowed” e poi li c’è il fatidico Yes o No. Se è Yes possiamo operare, se è No mi dispiace, il vostro device non può essere sbloccato, almeno non finora.

Necessario:

Un PC con Windows

Cavo dati

Drivers (link)

IMEI (*#06* dal tastierino di chiamata)

Chiave attivazione del vostro telefono (sotto vi dirò come ottenerla)

Otteniamo la nostra chiave di attivazione

Andiamo su http://unlockbootloader.sonymobile.com, in fondo alla pagina comparirà il tasto “Start unlocking the boot loader”, qui ci sarà una guida ufficiale da Sony per fare appunto lo sblocco, il metodo che spiego qui è leggermente più veloce e ci evita di smenare con gli sdk, per quanto comunque si facciano gli stessi passaggi. Cliccate su Continue in fondo alla pagina, nelle successive dite che siete sicuri di farlo e accettate i termini legali.

Quindi in questo form compilate i campi con il vostro IMEI(se non ci sta omettete l’ultima cifra), e vi verrà restituito un codice che sarà la vostra chiave, salvatevela e trascrivetevela, pare che non ci sia altro modo di recuperarla.

Installiamo i Driver di Fastboot

Scaricate questo pacchetto e scompattatelo in una cartella ben precisa.

Spegnete il telefono, una volta spento aspettate una quindicina di secondi. Tenete premuto il tasto Volume Su e collegate il cavo USB al telefono.

Il led si illuminerà di azzurro, avete appena messo il vostro telefono in FastBoot Mode

Windows partirà a cercare i driver in automatico, all’apertura della finestra scegliete l’opzione che vi fa inserire i driver manualmente e indicategli la cartella usb_driver all’interno di quella che avete appena scompattato.

Una volta finito il tutto staccate pure il cavo e riaccendete il telefono (ve lo farò rispegnere più tardi).

Sblocchiamo questo benedetto Boot Loader

Mancano pochi e semplici passaggi.

Entriamo dal computer nella cartella “fastboot” sempre dal pacchetto che vi ho fatto scompattare. Nello sfondo della cartella premiamo SHIFT e tasto destro sul mouse, e poi su “Apri finestra di comando qui” (o simile, non ho windows sotto mano ora, chiedo scusa), verrà aperto il prompt di comandi.

Connettiamo il telefono in fastboot mode, quindi come prima, spegnamo, aspettiamo un po’ e colleghiamo il cavo mentre teniamo premuto VOL SU.

Digitiamo: fastboot.exe -i 0x0fce getvar version

Dovrebbe dare un valore di ritorno, se è basso il telefono è connesso correttamente, altrimenti dovremo tornare indietro e rifare qualche passaggio.

Ora digitiamo: fastboot.exe -i 0x0fce oem unlock 0xKEY dove al posto di KEY mettiamo la chiave che ci ha dato il sito Sony, ricordate di mettere i caratteri tutti in maiuscolo.

Aspettiamo che fa tutto, ora il nostro bootloader è sbloccato, per fare la prova non serve far altro che tornare nel menù diagnostica (*#*#7378423#*#*) e controllare la voce di prima, ora troveremo: Unlocket bootloader: yes.

Se qualcuno che fa la procedura per la prima volta ha voglia e tempo di fare degli screenshot e me li manda gliene sarei davvero grato! :D

Il ringraziamento per la guida va sempre al forum XDA.

About these ads