Lollipop Keyboard – Ci siamo quasi!

A causa dei noti problemi di impuntamento di Swiftkey mi sono trovato a prendere in considerazione praticamente tutte le altre tastiere in circolazione, e tra le migliori posso assicurare che troviamo: Sony Stock (Z3), HTC stock, Flesky e la nuova tastiera di Lollipop installata tramite Apk. Ovviamente non funzionano tutte
nello stesso modo, ognuna ha le sue pecche e le sue peculiarità, ma tra queste ho trovato un valido strumento di scrittura in Lollipop Keyboard.

image

Pregi:

La tastiera è molto veloce, i popup sono immediati e se ne può addirittura settare il ritardo, le previsioni delle parole sono realistiche e il dizionario sembra davvero completissimo (in fondo è pur sempre Google).
Per avere una digitazione come sono abituato io con il mio ‘tapping furioso’ ho dovuto settare il livello di correzione su Molto Elevato, e ho ottenuto dei risultati davvero ottimali.
I temi sono un’altra peculiarità di questa tastiera, troviamo dentro quattro temi, Holo e Material, nelle versioni chiaro e scuro. Altre regolazioni rendono completa questa tastiera, come durata della vibrazione del feedback aptico e suono, e tanto altro.

 

Contro:

Ho riscontrato delle piccole lacune, come ad esempio la mancanza degli spazi dopo la virgola o il punto o a volte vengono sbagliate le maiuscole dopo la punteggiatura. Inoltre una parola scritta con la funzione swype se si vuole tornare a correggere l’ultima lettera viene cancellata tutta la parola anziché le singole lettere.
E poi c’è un bug sul file APK che gira ora in anteprima, in modalità landscape la tastiera crasha.

 

Valutazione:

Velocità scrittura: 4/5
Accuratezza: 4/5
Utilizzo con una mano: 4/5
Versatilità: 4/5
Voto finale: 4/5

 

Dimenticavo, la tastiera Lollipop non è disponibile nel Play Store, ma solo scaricando il link con l’APK, che posterò a breve, per il momento è facilmente reperibile su Google.

Edit: è uscito l’aggiornamento sul play store della Google Keyboard, eliminato il bug della tastiera in landscape e aggiunta la regolazione del tempo di pressione prolungata (finora l’unica era la Swiftkey a farlo).
Link

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...