Cara Sony, dove hai sbagliato.

Le notizie di questi giorni riguardo a Sony sono ancora più allarmanti rispetto a quelle sentite nei mesi precedenti. A quanto pare sembra che la divisione mobile di Sony sia in piena crisi, ed è stata presa addirittura in considerazione la vendita.
Per quella che è stata la mia esperienza, fin dall’inizio sono sempre stato affezionato al marchio Ericsson, che fu poi integrato da Sony, fino alla grande svolta del 2007, dove ci fu l’entrata in scena di iPhone e dopo poco Android. Ho dato delle possibilità a Sony anche con Android, acquistando un Xperia S nel 2012, dove si prometteva supporto per una versione pure Google e tanto altro, e poi fu abbandonato, e Google puntò su Samsung S4 e HTC One Google Edition. A cosa servirono questi due dispositivi? Ne abbiamo mai toccato uno con mano? No. Però hanno avuto il successo che accompagna sempre un produttore dopo una collaborazione con Google (vedi esperienze degli anni prima con i Nexus tra HTC, Samsung e LG). Ho riprovato ora con un bel Z3 Compact, che non mi ha soddisfatto appieno come speravo. Sono il primo a dire che gli aggiornamenti non sono fondamentali quanto un sistema intuitivo e user friendly, ma la maggioranza degli utenti guardano agli aggiornamenti, e oggi, a metà gennaio 2015 Samsung, HTC e LG stanno già aggiornando i propri top di gamma a Lollipop mentre per Sony pare si debba aspettare ancora un mese. Questa è mancanza di saper vedere il mercato, di capire cosa davvero gli utenti vogliono. Molte scelte sia stilistiche che software sono state prese per dare una identità Sony in ogni piccolo particolare ai device, e questo può piacere, certo, ma ad una utenza ristretta, non alla massa, e oggi, Sony, hai bisogno della massa per salvarti.
Poi c’è ancora la questione che Sony ha deciso di uscire con una nuova serie di modelli ogni sei mesi, decisione che disorienta gli utenti, sia per conoscere i modelli che per paura della svalutazione del prodotto. Sony pensa di fare bene in questo senso perché crede di portarsi nuovi cliente tirando fuori ogni 6 mesi il top della tecnologia presente sul mercato, ma purtroppo non va così, perché?
Perchè l’utente medio è ignorante, mentre l’utente avanzato ha pregiudizi. Prendiamo Samsung. Samsung dopo un ottimo S2 ha creato un superbo S3 (per i tempi che furono, ovvio), e da li ha fatto il boom, l’utente medio ancora oggi va al bancone del negozio di elettronica e cerca Samsung, perchè (1) “mio cugino ce l’ha e ha detto che si è trovato bene” (2) perchè li fa anche bianchi e rosa per le donne (3) perchè si trovano telefoni di tutte le fasce di prezzo, addirittura troppi, tanto da non capirne più niente. Sotto questo ultimo aspetto Sony ha capito l’antifona e ha già creato un paio di modelli low cost come E3 e T3, ma c’è un problema: non piacciono!
Il classico design Sony, con linee rigide e simmetria ovunque può essere bello e piacere su un top di gamma, ma l’utente medio vuole linee stondate e “simpatiche”, perchè spesso guardano più l’estetica del prodotto più che la reale potenza o funzionalità.
Per Sony ci vuole una bella svecchiata, su tutto il fronte per tirarsi fuori da questo casino. Dovrebbe intanto abbandonare il nome Xperia perchè è da troppo tempo in uso e non attacca più, creare un nuovo design basato sulla comodità di utilizzo, ottima mossa creare un Z3Compact potente quanto il modello superiore a prezzo più basso, ora bisogna lavorare anche in questo modo. Un restyling grafico inoltre è d’obbligo e deve essere più attenta agli aggiornamenti: potrebbe creare 4 modelli, 2 top di gamma, un medio e un low cost, con una propaganda assurda di supporto agli aggiornamenti per 2 anni almeno su tutta la gamma, e soprattutto creare quantoprima una collaborazione con Google, con un nuovo Nexus ad esempio.
Sony ti vogliamo bene, non te ne andare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...