Comparazione protezioni display (iPhone 6s)

La protezione del display è una questione che mi è sempre stata a cuore, e anche qui la mia pignoleria sorpassa ogni limite.
Anche qui il mercato è cambiato, una volta parlavamo solamente di pellicole, oggi invece la soluzione più ricercata è il vetro temperato, ma dalle mie esperienze ho imparato a capire che c’è vetro e vetro, con qualità diverse, tagli diversi, trattamenti diversi, ecc. Il problema è che anche i display dei nostri dispositivi cominciano ad essere di forme particolari e con bordi arrotondati (vedi il vecchi Galaxy S3, iPhone 6 o addirittura S6 Edge), e qui pare che sia la vecchia pellicola che il nuovo vetro temperato alzino bandiera bianca di fronte a cotale curvatura del display.

La mia ricerca allo smartphone perfetto si è conclusa acquistando un iPhone 6s (Androiders, dite quello che volete, ma non ce n’è, punto), e ora sono alla ricerca della protezione perfetta.

I prodotti provati sono i seguenti, e li aggiornerò man mano che ne proverò di nuovi:

vetro temperato classico JETech,

Full Screen cover Spigen,

pellicola autorigenerante di Clear Coat,

vetro temperato Aukey,

Darò un voto da 1 a 5 su: qualità del taglio, oleorepellenza, praticità d’uso, estetica. L’aspetto resistenza sinceramente non l’ho preso in considerazione, sono convinto che con ognuna di queste protezioni in caso di caduta di un telefono senza cover si è sempre in balìa degli eventi, vetro temperato o meno.

 

Clear Coat, la pellicola che si rigenera
Partiamo con il primo prodotto che ho testato a fondo e penso sia il caso di spendere qualche parola in più: Clear Coat, che non è un vetro temperato ma una pellicola speciale, in un materiale che si rigenera da solo in caso di graffi, permette di essere applicata anche su superfici curvate e quindi viene usata anche per ricoprire l’intero smartphone. L’applicazione avviene solo nei punti specializzati, e avviene con una procedura abbastanza particolare da quello che ho potuto vedere mentre ero li: Si parte da un foglio dal quale viene tagliata la cover, prima di essere staccata viene passata sotto dei raggi UV per qualche secondo, per poi passare all’applicazione a umido. Per l’installazione viene anche scaldato il tutto con un phon ad alta temperatura per far modellare il materiale il più possibile al display (spero che non crei problemi), e quando vi viene riconsegnato il telefono vi viene dato in una busta di carta (che fungerà da garanzia, ricordatelo) e vi diranno di non utilizzarlo per mezz’ora e non mettere cover allo smartphone per 3 giorni, rassicurandovi che tutte le eventuali bolle spariranno entro due giorni (basterà una notte).
Questa protezione secondo loro in caso di caduta aumenta la resistenza del display del 50%, all’incirca come un vetro temperato, questo dato lo riporto così come l’ho ricevuto perchè fortunatamente non ho avuto modo di testarlo. Esteticamente parlando è fantastico, se applicato centrato come deve essere sarà praticamente invisibile (soprattutto se avete un iPhone bianco come il mio), e soprattutto la pellicola è così morbida da aderire perfettamente ai bordi tondi del vetro, non snaturando l’estetica ben studiata da Ive.
Sembra tutto bellissimo, ma anche qui abbiamo dei contro. In primis è il contatto con il display, passare dalla fantastica superficie originale di iPhone a questa ci farà subito strano, perchè la struttura stessa di questa pellicola è morbida, e la sentiremo modellarsi sotto le nostre dita, persino premedo forte con un dito vedremo un solco con la nostra impronta che rimarrà per qualche minuto nello strato interno della pellicola. Qualunque graffio superficiale o contatto rimarrà molto facilmente impresso sulla pellicola per qualche minuto, sempre nello strato inferiore, passando con il dito nelle zone interessate non ci accorgeremo mai di nulla. Un’altro difetto piuttosto grave è l’inevitabile effetto buccia d’arancia dovuto all’applicazione a umido, che si nota tra pellicola e display, anche se lievissimo, ma per un utente esigente potrebbe dare fastidio. Inoltre secondo me lo strato smorza la vivacità del display, ma non ho le prove fisiche per dimostrarlo, mi sono solo accorto della differenza quando l’ho rimossa.
Voglio comunque sottolineare la bontà di questo materiale, giusto per farvene capire la qualità, una volta rimossa l’ho tagliata con cura e applicata su un orologio e un cordless aziendale, dopo qualche giorno le bolle sono sparite e la pellicola si è perfettamente adattata alle superfici nuove (a volte anche tonde) e penso che rimarranno li a vita.

Qualità del Taglio: 4/5 Quasi perfetta, copre tutto il telefono, e forse anche troppo da infastidire le cover che vi applicheremo, sarebbe bastato davvero mezzo millimetro per parte per risolvere. Se siete sicuri di non avere difetti sulla vostra pellicola e quindi far decadere la garanzia la potete rifilare con un taglierino, si lascia tagliare molto facilmente.
Oleorepellenza: 3/5 Non male se ci passiamo un panno rimane sempre bella liscia, ma lo sporco si attacca, perchè alla fine non è duro e microscopicamente liscio come un vetro, ma in ogni caso il risultato è sorprendente.
Praticità d’uso: 3/5 Non vi intralcerà mai nella scrittura e l’utilizzo normale, anche il 3D touch non ne risente minimamente, fino a quando non dovrete trascinare il dito sul display, lì purtroppo si pagherà la morbidità della superficie perchè il dito si potrebbe impuntare facilmente.
Estetica: 5/5 Perfetta, se usate il telefono nudo con solo questa protezione sul display non sembrerà nemmeno di averla.

Pregi: Invisibilità, rigenerazione (quando funziona), aderenza completa anche in punti curvi
Difetti: Il display non sarà estremamente liscio come con un vetro temperato, possibili imperfezioni in controluce.

Vetro temperato JETech

Questo è un vetro temperato che ho acquistato ad occhi chiusi sia per iPhone 6s che per 5S, immaginando di poter trovare la stessa qualità che ho trovato su una cover presa una settimana prima. Pur essendo consapevole del fatto che non era una protezione completa, avevo bisogno per una settimana di avere una protezione qualsiasi, e costandomi meno di una pellicola (circa 7 euro), ho puntato su questo.
Devo dire che NON mi è piaciuto, nella mia “prova evidenziatore” per testarne la oleorepellenza posso dire che non ha per niente la qualità che mi aspettavo, anzi, sul video che posterò capirete che ha la stessa qualità di un vetro acquistato in Cina a 1 euro e qualcosa. Anche sul taglio ho avuto da dire, va bene che con i bordi tondi di iPhone 6 deve essere più stretto, ma qui lo è fin troppo: centrandolo perfettamente si vede ancora un filino di display che sporge, mezzo millimetro abbondante per parte ci poteva stare benissimo secondo me, e questo compromette sia utilizzo che estetica.

Qualità del Taglio: 2/5 ancora più stretta del minimo sindacale, il bordo laterale essendo sopra il display se guardiamo il telefono di lato fa effetto fibra ottica, fastidioso.
Oleorepellenza: 3/5 Si comporta come la precedente, nonostante la superficie è un vetro anzichè una pellicola, e non è nulla di meglio di un vetro acquistabile in Cina a prezzi molto inferiori.
Praticità d’uso: 2/5 Essendo così stretta il display sembra ancora più stretto di quello che è realmente.
Estetica: 2/5 Tra l’effetto fibra ottica e il bordo tondo scoperto è davvero brutta da vedere, non c’è nulla da fare.

Spigen Full Glass

Ci sono anche vetri temperati che offrono una protezione quasi completa del vetro stondato di iPhone, e Spigen è stato il primo che ho voluto provare visto che è il marchio che generalmente non mi ha mai deluso.
La quasi totalità di questo tipo di vetri avranno le bande superiori e inferiori dello stesso colore del telefono, quindi bianco o nero, il motivo preciso sinceramente non lo conosco, probabilmente serve per nascondere la congiunzione tra due tipi di collanti diversi o forse per sola estetica.
Il montaggio viene facilitato grazie ad una pellicola aggiuntiva posta sopra il vetro che sporge lasciandoci due belle linguette per poterlo posizionare perfettamente, per poi rimuoverla. Con questa protezione non possiamo permetterci di sbagliare la posizione, dao che il taglio del tasto home è identico alla dimensione del tasto stesso, una minima imperfezione potrebbe essere davvero fastidiosa.
2 difetti anche qui a voler essere pignoli: 1. Il taglio dovrebbe avere un raggio di curvatura di 2.5D, ma in realtà non c’è nessuna curvatura, addirittura è quasi tagliente; 2. Il contorno della banda bianca intorno alla fotocamera è troppo ristretto, lasciandomi una sfumatura che tende al bianco nella parte inferiore delle foto scattate con la camera anteriore.

Qualità del Taglio: 4/5 quasi perfetto, protezione completa, ma manca la curvatura sui bordi.
Oleorepellenza: 5/5 perfetta, rimane sempre liscio e pulito dando un ottimo feel sotto le nostre dita.
Praticità d’uso: 4/5 quasi perfetto, se non appunto per la curvatura mancante dei bordi che influisce soprattutto quando usiamo il sensore impronte.
Estetica: 4/5 anche qui rasentiamo la perfezione che non è raggiunta appunto per colpa della curvatura, usandolo senza cover si nota il profilo del vetro che invece dovrebbe essere meno visibile se ci fosse la curvatura.

 

Vetro temperato Aukey

Anche qui ho voluto fidarmi di questi nomi nuovi che saltano fuori ogni tanto su Amazon, dove spesso si trova articoli di ottima qualità, e tante altre volte invece vere e proprie cineserie confezionate come prodotti di qualità. In questo caso non so da che parte far pendere la bilancia.

Questo vetro l’ho acquistato, montato e subito tolto perchè mi è stato impossibile utilizzarlo a causa delle misure. Difatti il vetro misura esattamente 1mm in più per lato rispetto a quello della Spigen (che è perfetto da quel punto di vista), e rende impossibile usare la maggior parte delle cover, oltre che andare ad appiattire completamente le curvature dello smartphone dandogli un aspetto davvero molto cheap.

Nota a favore di questo vetro però è lo spessore, sono convinto che qui siamo sotto i canonici 0,3 mm di spessore, praticamente poco più di una pellicola, e ce ne si accorge soprattutto quando si usa il tasto home. Anche la oleorepellenza è ottima.

Qualità del Taglio: 1/5 tocca dare il voto peggiore di tutti, purtroppo per me è inutilizzabile.
Oleorepellenza: 5/5 ottima.
Praticità d’uso: 3/5 è pratico se lo usiamo senza cover, se ne mettiamo una non deve andare sopra il bordo, sperando che non si accumuli polvere nella fessura creata tra vetro e curvatura dello smartphone
Estetica: 2/5 sul mio iPhone bianco con una cover montata l’effetto era quello di un telefono molto cheap, o, addirittura, un clone di un iPhone.

 

Recensioni in arrivo:

Vetro temperato Nillkin CPE+

Pellicole fronte/retro Mediadevil

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...